Make America Putrid Again: GG Allin e Donald Trump

Shortcore

A pochi giorni dall’elezione del 45° presidente degli Stati Uniti d’America vi lascio con questa perla trovata sul web (un vecchio fotomontaggio?) GG Allin e Donald Trump!

Make American Putrid Again!

allin_trump

 

There is a Presence?

Musica

Quella che vedete qui sotto è la copertina di Presence dei Led Zeppelin, 1976. Ho sempre pensato sia una foto incredibilmente forte, incredibilmente pulp e incredibilmente inquietante, in pieno stile Guignolesco insomma. La trovo stupenda, i sorrisi drogati della tipica famigliola modello rivolti all’oggetto (che ricorda il monolite cosmico di Kubrick?) lo sfondo portuale che almeno per quel che mi riguarda mi è fonte di mille interrogativi e di cui non ho ancora capito se si tratti di un quadro o del paesaggio al di là di un vetro, la scelta delle luci e dei colori che creano un’atmosfera sicuramente cupa ma che non saprei descrivere, la sensazione che ci sia qualcosa di fondamentalmente sbagliato.presence_albumSe è vero che arte è ciò che trasmette sensazioni, la cover di Presence è sicuramente e totalmente un opera d’arte.

Ma le foto sono istanti statici che non ci mostrano l’immediatamente prima o l’immediatamente dopo, io ne ho fatto una GIF cercando di immaginare il momento, un istante dove l’oggetto nero la fa da padrone anche sulle leggi dello spazio e del tempo e la realtà si deforma. Niente di speciale certo, ma credo renda l’idea.

lisN_R

Tornando alla foto in se, è opera di Hipgnosis, uno studio fotografico inglese specializzato in artwork per album, molte delle più famose copertine sono opera loro, dai Pink Floyd ai Black Sabbath passando per Paul McCartney agli ACDC e via dicendo… Guardatevi gli altri loro lavori perché meritano davvero tanto.

ENRICO ALEXANDER N.

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

DMCA.com Protection Status

© copyright 2016

 

1994: Cultura Pop

Manuale del Pulp

Tipo: Fulcro di qualcosa?     Anno: 1993-1996

Orwell ha scritto 1984, Murakami ha scritto 1Q84, io ironicamente vi parlo del 1994.

ffff

Dico sempre che non è Pop ma è Pulp, ok in questo caso è anche Pop.  Il fatto è che dovevo farlo, dovevo parlare del 1994. Credo che quell’anno sia stato il fulcro di tutto ciò che è il futuro, almeno per quanto riguarda le cultura pop e mainstream. Io ero un bambino, ma ho diversi ricordi (sicuramente distorti e poco reali) di quegli anni. Principalmente ricordo questa spinta USA; film, musica, videogiochi, cartoni animati, mode, sembrava che ogni cosa considerata figa provenisse dagli Stati Uniti, la sensazione era quella di essere un pò al di fuori del centro del mondo, di essere “solo” in Italia, e in italia non c’erano Jurassic Park, DeLorean volanti e skateboard. Ma sono ricordi di bambino, magari mi sbaglio…

Ok, incominciamo

883- Pezzali e Repetto, pop icon italiana per eccellenza. Il 1994 è il loro apice. L’anno in cui Repetto abbandona, l’anno (1995) in cui esce La donna il sogno & il grande incubo, decisamente il loro migliore lavoro, e sinceramente davvero un bellissimo album pop.

883 (9)

Il Super Nintendo, che è stato presentato in europa solo 2 anni prima, spinge ancora fortissimo. Ma in Giappone il 3 Dicembre 1994 la Sony sgancia sul mercato la bomba atomica Playstation (ok, il binomio Giappone\Bombe atomiche non è dei migliori) e come sapete anche voi da li in poi cambierà tutto.

SNES ControlIl primo Febbraio 1994 esce Dookie, terzo album dei Green Day. Un disco che lascerà un solco bello profondo nella cultura musicale di massa. Ancora oggi nei garage di tutto il mondo migliaia di band di teenagers suonano cose ispirate a\da Dookie (spesso senza neanche saperlo).

1035x1035-greenday-1800-1397054610

Beh poi nel 1994 muore Kurt Cobain, si sciolgono i Nirvana e nascono i Foo Fighters. Ci sarebbero cosi tante cose da dire a proposito… Così tante che alla fine è meglio se non ne dico nessuna.

ffff

Sempre nel 1994 esce Pulp Fiction, cult di Quentin Tarantino (e film che lo consacra al successo). A mio avviso uno dei migliori film di tutti i tempi, cast stellare (John Travolta, Samuel L. Jackson, Uma Thurman, Tim Roth, Bruce Willis) si aggiudica Palma d’oro e Oscar alla sceneggiatura. L’impatto culturale è immenso, al giorno d’oggi tutti usano espressioni provenienti da quella pellicola senza neanche rendersene conto.

Pulp-Fiction-036

Il 1994 è anche l’anno di internet, nonostante sia stato ideato dal CERN nel 1991, solo nel 1993 diventa di uso pubblico. E beh, se non ha cambiato il mondo questo non so cosa altro possa averlo fatto…

1994_microsoft

C’è davvero tanta carne al fuoco nel 1994 e io sono un fannullone punk che non ha voglia di proseguir oltre. Indagate voi stessi, andate alle radici dei fenomeni culturali pop, vi accorgerete che molti di essi provengono da quel breve periodo tra il 1993 e il 1996.

Vado ad ascoltare gli 883, ciao.

 ∎

ENRICO ALEXANDER N.

MyFreeCopyright.com Registered & Protected

DMCA.com Protection Status

© copyright 2016